Traveller Maggio 2011

Questo mese la rivista Traveller ha pubblicato la domanda di un viaggiatore nella sezione “FAQ – Frequently Asked Questions”. Lui si chiama Paolo e chiede:

Caro Traveller, sono un Brasile-dipendente. Ho già visitato Rio, Florianopolis e Bahia. Non conosco però il Nord. Che itinerario mi consigliereste?

Risponde Laura Stefani, collaboratrice di Traveller:

Caro Paolo, ti consiglio di iniziare da São Luís, la capitale del Maranhão, che ha il centro coloniale più grande del Brasile, con 3.500 tra palazzi nobiliari e chiese. Imperdibile il vivace venerdì sera. (…) Da lì puoi partire per un tour nel Parco Nazionale di Lençóis Maranhenses, a 350 km dalla città: un’enorme distesa di dune di sabbia bianca tra cui si formano piscine cristalline d’acqua dolce, da scoprire con un trekkin o con un sorvolo su un piper. La base di partenza è Barreirinhas, che offre anche bellissimi passeios sul Rio Preguiça. Tornato a São Luís, puoi volare a Manus in Amazonas, la città nel cuore dell’Amazzonia da cui salpano navi private per le crociere sul Rio delle Amazzoni. Due gli itinerari: fino a Belém sul delta del fiume o percorrere il Rio Negro. Le barche che fanno servizio pubblico sono più spartane ma più autentiche (si dorme in amaca o in cabina). In tutti i casi, il sole che sorge sulla foresta è indimenticabile.

4 COMMENTI

  1. Sottoscrivo tutto. Sono dei posti veramente belli e indimenticabili. Solo una correzione, sicuramente sarà stato un lapsus, ma Manaus è la capitale e si trova nello stato dell’Amazzonia e non in Parà.
    Ate…

  2. @Luigi
    Hai ragione! Ho copiato il testo velocemente e non mi sono accorta dell’errore. Ha sbagliato prima la giornalista di Traveller e poi io che non ho controllato bene. Grazie mille!
    Ciao,
    Barbara

Comments are closed.